Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

PRENOTAZIONI ON LINE
IMPEGNI DI BOOKING
CHIUSA L’ISTRUTTORIA
IN ITALIA, FRANCIA E SVEZIA

L’Autorità garante della Concorrenza e del Mercato, nella riunione del 21 aprile 2015, ha deciso di accettare, rendendoli vincolanti, gli impegni presentati dalle società del gruppo Priceline Booking.com B.V. e Booking.com (Italia). Si chiude così, nei confronti di tali società, l’istruttoria avviata il 7 maggio scorso anche nei confronti di Expedia per verificare le possibili limitazioni della concorrenza connesse all’utilizzo, da parte delle principali piattaforme di prenotazione di strutture alberghiere on line (le c.d. online travel agencies OTA), di clausole, nei rapporti contrattuali con i propri hotel partner, di parità tariffaria e di altre condizioni (anche in termini di numero di stanze disponibili) - Most favoured nation (Mfn). Il procedimento è ancora in corso nei confronti di Expedia.


(continua la lettura...)