Stampa

I819 - Gare per la produzione e fornitura al sistema sanitario di farmaci plasmaderivati: avviata istruttoria su una possibile intesa tra le imprese kedrion e grifols


COMUNICATO STAMPA


immagine allegata

Nella riunione del 10 gennaio 2018 l’Autorità ha deliberato l’avvio di un procedimento istruttorio per possibili condotte anticoncorrenziali poste in essere dalle società Kedrion S.p.A. e Grifols Italia S.p.A. in occasione della loro partecipazione in forma associata (mediante raggruppamento temporaneo di imprese, RTI) a una gara per l’affidamento dei servizi di ritiro del sangue offerto da donatori nazionali, produzione di farmaci plasmaderivati e loro fornitura al sistema sanitario.

La gara è stata bandita dall’agenzia Intercent-ER per conto di un raggruppamento di regioni e aggiudicata nel settembre 2017 al RTI Kedrion-Grifols.

L’istruttoria è finalizzata a verificare se e in che misura i rapporti tra Kedrion e Grifols, a partire dal RTI costituito per partecipare alla gara, siano riconducibili a un’intesa contraria ai principi della concorrenza.

Il procedimento è stato avviato ai sensi dell’art. 2 della legge n. 287/1990 e/o dell’art. 101 TFUE su segnalazione di altre due imprese partecipanti alla gara (Baxter-Shire e CSL Behring), e dovrà concludersi entro il 31 dicembre 2018.

L’avvio del procedimento è stato notificato  alle imprese, nel corso di alcune ispezioni effettuate dall’Autorità in collaborazione con il Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza.

Roma, 19 gennaio 2018

Testo del Provvedimento