Stampa

C812B - EMILCARTA/AGRIFOOD MACHINERY


COMUNICATO STAMPA


Collegamenti:
Provvedimento del 15 aprile 2004


COMUNICATO STAMPA


AVVIATO UN PROCEDIMENTO DI INOTTEMPERANZA NEI CONFRONTI DI ALCUNE SOCIETA’ DEL GRUPPO TETRA PAK E DELLA EAGLEPACK ITALIA

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nell'adunanza del 15 aprile 2004, ha avviato una istruttoria nei confronti di alcune società del Gruppo Tetra Pak (Tetra Pak Carta S.p.A., Tetra Pak Italiana S.p.A. e Tetra Pak International) nonché nei confronti della società Eaglepack Italia S.r.l., contestando al Gruppo Tetra Pak di avere acquisito - con il concorso della società Eaglepack - il controllo di fatto sulla società Italpack S.r.l., in violazione del divieto di concentrazione disposto dall’Autorità.

L’Antitrust, infatti, aveva vietato nell’agosto del 1993 l’acquisizione da parte  di Emilcarta, società appositamente costituita a tal fine dal Gruppo Tetra Pak, del controllo della Agrifood Machinery, all’epoca controllante di Italpack, in quanto l’operazione appariva idonea a rafforzare la posizione dominante del Gruppo Tetra Pak, con effetti restrittivi durevoli della concorrenza, sui mercati degli imballaggi per il confezionamento asettico e non asettico, nell’ambito dei quali risultava detenere una posizione dominante, di gran lunga superiore a quella detenuta dai concorrenti.

A seguito di un accertamento ispettivo, effettuato ai sensi dell’art. 13, comma 1, della legge n. 689/81 presso le sedi delle società Tetra Pak Italiana, Tetra Pak Carta, Italpack e Eaglepack Italia, sono state acquisite informazioni ed evidenze documentali dalle quali emergono elementi idonei a configurare la violazione del divieto di concentrazione disposto dall’Autorità. Risulta infatti che, nonostante il formale divieto di integrazione societaria, il Gruppo Tetra Pak non abbia rinunciato alla realizzazione di una integrazione industriale con la società Italpack.

Funzionale a tale integrazione industriale della Italpack nel Gruppo Tetra Pak appare essere stato non solo il formale acquisto del controllo societario di Italpack da parte di Eaglepack Italia, ma anche il ruolo operativo svolto da quest’ultima, che ha permesso al Gruppo Tetra Pak di esercitare una gestione di fatto sulla stessa Italpack, come se si trattasse di società appartenente al Gruppo medesimo. In tale prospettiva rilevano, in particolare, il contratto e i rapporti di fornitura della Italpack con società del Gruppo Tetra Pak, l’utilizzo da parte di Italpack di impianti e macchinari di società del Gruppo Tetra Pak, la gestione unitaria degli ordinativi provenienti dalla clientela del Gruppo Tetra Pak, il passaggio di personale da una società all’altra.

Il procedimento si concluderà entro 90 giorni dalla notifica del provvedimento alle parti.

Roma, 4 maggio 2004