Stampa

I570 - LOTTOMATICA-SISAL


COMUNICATO STAMPA



COMUNICATO STAMPA

L'Antitrust avvia un'istruttoria per presunti comportamenti collusivi di Lottomatica e  Sisal nel mercato della raccolta di giochi e scommesse



L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella sua adunanza del 16 luglio 2003, ha deliberato l’avvio di un’istruttoria nei confronti delle società Lottomatica Spa e Sisal Spa per presunti comportamenti collusivi posti in essere da tali imprese nel mercato della gestione della raccolta di giochi e scommesse.
        Nel 2002, il valore totale della raccolta di giochi e scommesse è stato di 15.600 milioni di euro e Lottomatica Spa e Sisal Spa sono i due maggiori operatori del mercato con quote di raccolta non inferiori al 50% e 20%. Gli elementi a disposizione dell’Autorità evidenziano la possibile esistenza di accordi tra le due imprese volti alla ripartizione del mercato, in violazione dell’art. 2 della legge n. 287/90 che vieta intese anticoncorrenziali.

In particolare, tale attività ripartitoria riguarderebbe il segmento della scommessa Tris e quello dei concorsi pronostici a base sportiva. Lottomatica avrebbe infatti favorito il rientro di Sisal nell’attività di raccolta della Tris, arrivando a concordare con Sisal che nei punti vendita in cui le reti delle due imprese si sovrappongono la raccolta avvenga anche attraverso i terminali di quest’ultima. Inoltre, vi sarebbero elementi per ritenere che i due operatori possano avere concordato le modalità di partecipazione alla selezione recentemente indetta dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato per individuare i soggetti cui rilasciare la concessione per la gestione dei concorsi pronostici, già di pertinenza del Coni (come il Totocalcio).

L’Autorità ipotizza, altresì, che l’attività di coordinamento tra Lottomatica e Sisal potrebbe riguardare un disegno ripartitorio più ampio, avente ad oggetto l’intero mercato dei giochi e scommesse. La strategia posta in essere avrebbe come obiettivo, da un lato, di ostacolare l’ingresso di altri operatori nel settore, dall’altro, di condizionare negativamente la crescita del mercato in questione.
L’accertamento dell’Autorità è volto a verificare se i comportamenti di Lottomatica e Sisal registratisi nel segmento della Tris e in quello dei concorsi pronostici a base sportiva, nonché l’ipotizzato più ampio disegno anticoncorrenziale, configurino un’intesa restrittiva della concorrenza.

Il procedimento si concluderà entro il 30 novembre 2004.


Roma, 24 luglio 2003