Stampa

A277 - CESARE FREMURA-ASSOLOGISTICA/FERROVIE DELLO STATO


COMUNICATO STAMPA



COMUNICATO STAMPA
L'Antitrust avvia un'istruttoria per presunto abuso di posizione dominante delle Ferrovie dello Stato



        L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha deliberato l'avvio di un'istruttoria nei confronti di Ferrovie dello Stato, per accertare un presunto abuso di posizione dominante, in violazione dell'art. 3 della legge n. 287/90, nel mercato del trasporto intermodale.
        Il servizio di trasporto intermodale ha per oggetto il trasporto delle merci, normalmente con container, su lunghe distanze. L'organizzazione del trasporto intermodale si caratterizza per l'utilizzo di diversi mezzi (navali, stradali, ferroviari), per il loro coordinamento e per la gestione di punti di smistamento.
        Il provvedimento trae origine dalle denuncie presentate dalla società Cesare Fremura S.r.l. e dall'Associazione Assologistica, secondo le quali il sistema di tariffe, ristorni e penali - predisposto da Ferrovie dello Stato per l'offerta del servizio di trazione ferroviaria agli operatori di trasporto intermodale di container - favorirebbe la società Italcontainer, controllata dalle stesse Ferrovie e attiva nel trasporto combinato, a danno degli altri concorrenti.
        Tale comportamento discriminatorio sembrerebbe finalizzato ad utilizzare la posizione dominante che Ferrovie dello Stato detiene sul mercato della trazione ferroviaria per espandersi su quello dei servizi di trasporto combinato.
        L'istruttoria si concluderà entro il 21 ottobre 1999.

Roma, 11 febbraio 1999