Stampa

C3597 - BANCA INTESA/COMIT


COMUNICATO STAMPA




COMUNICATO STAMPA

L’Antitrust apre un’istruttoria su alcuni mercati finanziari interessati dalla concentrazione tra Banca Intesa e Comit


        L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un'istruttoria in relazione all’acquisizione del controllo di Comit, da parte di Banca Intesa, realizzata attraverso un’offerta pubblica di scambio sul 70% delle azioni ordinarie e di risparmio della Comit.
        L’istruttoria è volta ad accertare se la concentrazione determini la costituzione o il rafforzamento di una posizione dominante in alcuni mercati finanziari italiani tale da ridurre in modo sensibile la concorrenza.
        Infatti l’operazione coinvolge due importanti gruppi bancari, entrambi particolarmente attivi nei mercati finanziari della gestione dei patrimoni mobiliari, della distribuzione dei fondi comuni d’investimento e del factoring.         L’Autorità si propone di accertare se, soprattutto in Calabria e Lombardia, nonchè in alcune zone del Piemonte, del Lazio, dell’Emilia Romagna e della Liguria, dove l’aggregazione è suscettibile di determinare la costituzione di un’entità economica dotata di significativo potere di mercato, la possibilità di scelta del consumatore in ordine a tali servizi possa risultare compromessa per effetto dell’operazione.

        Il procedimento si concluderà entro la fine del mese di novembre.

Roma, 14 ottobre 1999