Contenuto principale


L’Autorità partecipa ai comitati consultivi, organizzati dalla Direzione Generale Concorrenza della Commissione europea, al fine di raccogliere il parere, non vincolante, delle diverse Autorità antitrust degli Stati membri in merito alle proposte di decisione sui casi comunitari di intese, abusi di posizione dominante e concentrazioni, nonché in relazione alle proposte di modifica del quadro normativo esistente.

Inoltre, nel quadro del sistema di competenze parallele introdotto dal Regolamento (CE) n. 1/2003 del Consiglio, il nuovo regime di applicazione del diritto antitrust comunitario prevede una stretta cooperazione tra la Commissione e le autorità di concorrenza degli Stati membri all’interno della rete delle autorità di concorrenza dell’Unione Europea (European Competition Network). In particolare, il regolamento stabilisce obblighi di informazione e di consultazione preventiva della Commissione nei casi in cui l’Autorità agisce ai sensi degli articoli 101 e 102 del Trattato, nonché obblighi di assistenza alla Commissione in occasione di accertamenti ispettivi effettuati o richiesti da quest’ultima all’interno del territorio nazionale.