Contenuto principale

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato

  • PS10578 - PS10275 - Servizi telematici e call center, due istruttorie nei confronti di Trenitalia e NTV
    SERVIZI TELEMATICI
    E CALL CENTER
    DUE ISTRUTTORIE NEI CONFRONTI
    DI TRENITALIA E NTV

    A seguito di svariate denunce da parte di singoli consumatori e di associazioni consumeristiche, alcune delle quali trasmesse dall’Autorità di Regolazione dei Trasporti/ART, l’Autorità Antitrust ha deciso di avviare a tutela dei consumatori due distinti procedimenti in materia di pratiche commerciali scorrette: il primo, nei confronti di Trenitalia, con riguardo ai sistemi elettronici di ricerca e acquisto delle soluzioni di viaggio; il secondo, verso Nuovo Trasporto Viaggiatori in riferimento all’assistenza prestata alla clientela tramite call center telefonici.



COMUNICATO STAMPA

CALCIO: ANTITRUST, VENDITA AUTONOMA DA PARTE DEL PISA DEI DIRITTI TV PER I PLAY OFF PRIMO EFFETTO DELL’ISTRUTTORIA AVVIATA CONTRO LA LEGA


La vendita autonoma, da parte del Pisa, dei diritti tv per i play off è il primo effetto dell’istruttoria avviata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato nei confronti della Lega Calcio. E’ la valutazione effettuata dall’Antitrust, nella riunione del 29 maggio 2008, dell’accordo che renderà possibile la trasmissione in pay-per-view degli incontri disputati in casa dalla squadra toscana. L’istruttoria, che prosegue, è stata avviata il 10 aprile scorso per verificare se la Lega Calcio, anche attraverso delibere associative, abbia limitato la facoltà delle squadre del Campionato di calcio di Serie B di commercializzare autonomamente i diritti di trasmissione delle partite disputate, ponendo in atto condotte lesive della concorrenza.




Roma, 30 maggio 2008