Contenuto principale

Il legislatore ha previsto che, a partire dal 2013, l’Autorità sia finanziata dalle società di capitale con ricavi superiori a 50 milioni di euro. Il contributo per il 2016 è stato fissato nella misura dello 0,06 per mille del fatturato risultante dall’ultimo bilancio approvato con delibera del 24 febbraio 2016.

L’Autorità potrà negli anni successivi modificare tale percentuale che non potrà superare in ogni caso lo 0,5 per mille (*).

Il bilancio consuntivo dell’Autorità è soggetto al controllo da parte della Corte dei Conti.