Contenuto principale

 Comunicazione al consumatore
Esito dell’invito a rimuovere i possibili profili di scorrettezza

Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato
PS8806 Vari prodotti – claim sugli zuccheri aggiunti

Sulla base della segnalazione di un’associazione di consumatori è emerso che diversi professionisti hanno posto in essere condotte tese a promuovere la vendita di vari prodotti alimentari:

- Carrefour, Carrefour baby omogeneizzato alla mela, CEAN, energelli e brioche farcita,  Coop, Crescendo Coop omogeneizzato prugna e mela e cereali BeneSì, Galbusera, biscotti Buoni Così, Hipp, omogeneizzati prugna e mela, frutta mista e creali, pera e yogurt e mela e yogurt, Macè, frullato Materne Fruit and Go mela e fragola, Materne Industries, frullato OnlYou Cuore di frutta mela e lampone e Paluani, croissant FarciTu, riportando sull’etichetta della confezione l’indicazione “senza zuccheri aggiunti” ovvero “senza zucchero aggiunto”;
- Campiello, biscotto Novellino, riportando sull’etichetta della confezione l’indicazione “senza zucchero” e “aggiunto”;
- Colussi, frollini Gusto Leggero, riportando sull’etichetta della confezione l’indicazione “senza zuccheri” e “aggiunti” e biscotti allo yogurt Misura e cornetti alla ciliegia Misura, riportando sull’etichetta delle confezioni “senza zucchero”;
- La Finestra sul Cielo, biscotti di kamut e riso, Freechoko e Riccioli riso e mais,  riportando sull’etichetta delle relative confezioni l’indicazione “senza zucchero (saccarosio)”;
- Cerealvit, Bio corn flakes, riportando sull’etichetta della confezione l’indicazione “senza saccarosio”.

Con comunicazioni del 30 maggio 2013 l’Autorità ha invitato i suddetti professionisti a rimuovere i profili di possibile scorrettezza insita nella presentazione della confezione di vendita, eliminando e/o modificando la dicitura contestata su ogni parte della confezione.  

In risposta ai suddetti inviti i professionisti hanno comunicato di aver modificato o di aver intenzione di modificare le rispettive confezioni, ovvero le ricette, in tal modo chiarendo al consumatore le reali caratteristiche del prodotto.

Le nuove confezioni verranno commercializzate a partire dai prossimi mesi, esaurite le scorte attuali.

Pertanto, l’Autorità nella sua adunanza del 18 settembre 2013, ha riscontrato il buon esito dell’invito trasmesso al professionista. Nella medesima riunione, il Collegio ha disposto, ex. art. 5, lettera d) del “Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, pratiche commerciali scorrette, clausole vessatorie”, la pubblicazione del presente avviso sul sito internet dell’Autorità (www.agcm.it).